In questa pagina puoi scegliere in che modalità puoi iniziare a lavorare con A.F.I.
Prima di procedere, scegli se vuoi diventare Associato oppure dare ad A.F.I. il mandato:

PERCHE’ ASSOCIARSI AD A.F.I.

AFI storicamente si caratterizza per la centralità del proprio ruolo a difesa e tutela della cultura musicale italfana. AFI rappresenta e tutela gli interessi delle Piccole e Medie Imprese di produttori audio e video gestendo e ripartendo ai propri associati I diritti toro spettanti per legge o convenzione. Si tratta di diritti che difficilmente possono essere riscossi tramite trattative Individuali e pertanto, in Italia come in tutta Europa, se ne beneficia dando un mandato ad un società di gestione istituzionalmente preposta, come AFI.

Possono far parte dell’Associazione persone fisiche o giuridiche che, in ambito comunitario, esercitano professionalmente l’attività di produttore fonografico (Ex Art. 5 -Statuto Sociale) Per associarsi è necessario compilare la scheda di richiesta di Iscrizione presente in  questa pagina o presso la Segreteria.

Per conoscere tutti i requisiti necessari, e scoprirne di più, leggi lo Statuto Aziendale ed i Regolamenti

QUALI SONO I DIRITTI CHE AFl GESTISCE E RIPARTISCE?

Diritto connesso per pubbliche esecuzioni
Il produttore fonografico ha diritto ad un compenso quando il supporto che contiene la registrazione musicale (cd, cassetta, ecc) viene utilizzato e diffuso da una radio, da una televisione, da una discoteca owero da altro pubblico esercizio. Il compenso è dovuto anche quando te utilizzazioni delle registrazioni musicali awengono senza scopo di lucro.

 

Copia Privata
La legge garantisce al produttore discografico il cosiddetto •equo compenso” per la riproduzione di copia privata per uso personale. Questo compenso deriva dal fatto che il consumatore trae beneficio dalla facoltà di riprodurre legalmente, per uso esclusivamente personate, fonogrammi, senza dover chiedere il preventivo consenso (licenza) agli aventi diritto.

 

Nastri base playback
AFI ha negoziato accordi e convenzioni con le principali emittenti televisive italiane (tra cui RAI, MEDIASET e LA7) che permettono al produttore fonografico di ricevere un corrispettivo per l’utilizzo di nastri con base musicale nel corso di programmi televisivi (cosiddetto playback).

QUESTIONARIO E MANDATO

Per procedere all’iscrizione ad A.F.I. si prega di scaricare il questionario e il mandato, compilarli in ogni parte ed inviarli alla Segreteria all’indirizzo afi@afi.mi.it

SERVIZI ALL’ASSOCIATO

Iscrivendosi ad A.F.I. ogni associato ha diritto all’usufrutto dei seguenti Servizi:

afimi

Distribuzione Digitale

Il servizio di monitoraggio EarOne permette la consultazione delle classifiche e di tutte le playlist delle emittenti in qualsiasi momento. Il sistema di rilevazione dei passaggi radiofonici consente di conoscere l’effettiva airplay dei brani trasmessi. Viene fornita inoltre un’analisi completa del panorama musicale italiano, indispensabile per essere costantemente informati su chi trasmette determinati brani. Sarà possibile monitorare i brani attraverso l’apposita procedura accedendo al pannello del servizio.

medisasender

Digital Delivery

Il Servizio di Cartolina Digitale Mediasender è un sistema di invio di contenuti digitali multimediali.
Consente di inviare mass e-mail che contengono i riferimenti ai brani da promuovere, allegando collegamenti a video, audio, notizie, licenze e quant’altro possa essere necessario ai fini della promozione, mantenendo traccia di tutte le spedizioni effettuate.

siae

S.I.A.E.

Per effetto dell’accordo stipulato tra AFI e SIAE, l’invio delle cartoline digitali sarà coperto automaticamente dalla licenza SIAE. Non sarà quindi necessario procedere ad ulteriori adempimenti, né avere una propria licenza. L’associato sarà infatti coperto dalla licenza di AFI stessa.

LogoFPM-con-multimediale

Tutela Diritti D’autore

Per effetto dei nuovi accordi stipulati con DCP – Digital Content Protection (Antipirateria), gli Associati potranno segnalare eventuali infrazioni e/o utilizzi illeciti del proprio repertorio rivolgendosi a servizi@afi.mi.it.

QUOTA ASSOCIATIVA ANNO 2017 € 400,00

PERCHE’ DARE MANDATO AD A.F.I.

Il Mandato viene conferito, preso atto dello Statuto, il Codice Etico ed i Regolamenti interni di AFI, ex Art 7 dello Statuto AFI, senza poteri di rappresentanza ed in via non esclusiva per lo svolgimento delle seguenti attività:

  1. Negoziare e stipulare contratti con gli utilizzatori di fonogrammi, playback e videomusicali ovvero con le imprese, società ed enti in genere preposti, tanto in forma individuale quanto in forma collettiva, alla riscossione dei compensi relativi a tali utilizzazioni;
  2. Riscuotere e ripartire ai sensi dei Regolamenti interni di AFI i compensi eventualmente maturati dal Mandante nei paesi indicati all’Art. 5 del Mandato per effetto delle utilizzazioni delle registrazioni di cui lo stesso mandante è titolare dei diritti;
  3. Assumere qualunque iniziativa, anche in sede giudiziale, volta all’esecuzione del Mandato ed alla tutela dei diritti che ne formano oggetto.

MODULO PER MANDATO

Per procedere a dare il Mandato ad A.F.I. si prega di scaricare il modulo, compilarlo in ogni sua parte ed inviarlo alla Segreteria all’indirizzo afi@afi.mi.it

afimi

Distribuzione Digitale

Il servizio di monitoraggio EarOne permette la consultazione delle classifiche e di tutte le playlist delle emittenti in qualsiasi momento. Il sistema di rilevazione dei passaggi radiofonici consente di conoscere l’effettiva airplay dei brani trasmessi. Viene fornita inoltre un’analisi completa del panorama musicale italiano, indispensabile per essere costantemente informati su chi trasmette determinati brani. Sarà possibile monitorare i brani attraverso l’apposita procedura accedendo al pannello del servizio.

medisasender

Digital Delivery

Il Servizio di Cartolina Digitale Mediasender è un sistema di invio di contenuti digitali multimediali.
Consente di inviare mass e-mail che contengono i riferimenti ai brani da promuovere, allegando collegamenti a video, audio, notizie, licenze e quant’altro possa essere necessario ai fini della promozione, mantenendo traccia di tutte le spedizioni effettuate.

siae

S.I.A.E.

Per effetto dell’accordo stipulato tra AFI e SIAE, l’invio delle cartoline digitali sarà coperto automaticamente dalla licenza SIAE. Non sarà quindi necessario procedere ad ulteriori adempimenti, né avere una propria licenza. L’associato sarà infatti coperto dalla licenza di AFI stessa.

LogoFPM-con-multimediale

Tutela Diritti D’autore

Per effetto dei nuovi accordi stipulati con DCP – Digital Content Protection (Antipirateria), gli Associati potranno segnalare eventuali infrazioni e/o utilizzi illeciti del proprio repertorio rivolgendosi a servizi@afi.mi.it.

TOT./ANNUO €600,00